traduci il blog!

martedì 22 aprile 2014

scaldapiedi finito

eccolo finito, e in questi giorni lo si apprezza ancora.
A due anni dall'inizio, un lavoro da fare quando  si ha un attimo di tempo e ovunque..,  gli esagonini sono piccoli e puoi mettere  tutto in una pochette e portartela in borsa, ma quando inizi a fare un fiore ti prende la voglia di contnuare a fare il prossimo e il prossimo ancora proprio per vedere come stanno tutti i colori vicini  e questo è il risultato.





Gli angoli






Le trapuntature





8 commenti:

  1. Oddio che meraviglia! Paper piercing?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nana
      non è paper pircing, si usa la mascherina di carta.
      a presto
      Graziella

      Elimina
    2. La mascherina di carta?? Questa tecnica mi sa che mi manca, come si esegue? Hai qualche link per farmi capire il metodo?
      Complimenti per il blog ma sopratutto per le tue creazioni :)
      Fabiola

      Elimina
    3. Ciao Fabiola
      grazie per i complimenti.
      Dovrei cercare in rete qualche tutorial, posso eventualmente mandarti lo schema degli esagoni.
      Ciao
      Graziella

      Elimina
    4. Ma grazie!!!!!
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Bellissima! mi piacciono molto i colori e la delicatezza dell'insieme. Anche io ho già recuperato un po' di mascherine esagonali ... ma non mi ci sono ancora messa!
    Brava! Elisa

    RispondiElimina
  3. bellissima,
    conosco questa brutta malattia: l' esagonite, o stellite, io soffro di quest' ultima, però che soddisfazione !!
    ciao
    Sonia

    RispondiElimina
  4. Stupendo sul letto sta benissimo...un lavoro certosino!!!!
    un bacione

    RispondiElimina

♥︎ Leave a comment, I'd love it.